ELETTRA LAMBORGHINI PROTAGONISTA 1° NUMERO MAXIM ITALIA

ELETTRA LAMBORGHINI PROTAGONISTA 1° NUMERO MAXIM ITALIA

ELETTRA LAMBORGHINI PROTAGONISTA 1° NUMERO MAXIM ITALIA

ELETTRA LAMBORGHINI PROTAGONISTA 1° NUMERO MAXIM ITALIA:

“UN ‘MALEDETTO’ NON RISPONDE AI MIEI MESSAGGI. TROPPO IMPEGNATO? MACCHE’, VUOL DIRE CHE NON GLI PIACCIO ABBASTANZA.

“FIDANZARMI CON UN RAPPER? MAI. QUELLI TRADISCONO, IO VOGLIO ESSERE AMATA”.

“IL CONSIGLIO CHE DAREI A MIA FIGLIA? QUELLO CHE MI SONO AUTODATA DA POCO..”

Sei innamorata? “Lasciamo stare! Diciamo che c’è un maledetto, a Miami, che non risponde ai miei messaggini. Sai che ti dico? Bisogna svegliarsi! Se non risponde vuol dire che non gli interesso abbastanza”. Ti fidanzerai con un rapper… “No! Quelli tradiscono, io non voglio i cornoni! Vorrei uno che dica ‘sono pazzo di Elettra perché è mezza matta, perché mi fa ridere’, uno che stia con me perché gli piaccio davvero e non perché sono ricca e mi chiamo Lamborghini”.

Un’insolita Elettra Lamborghini, raccontata dalla penna di Clarissa Domenicucci e catturata dall’obiettivo di Roberta Krasnig per la prima copertina di Maxim. Il magazine americano che nasce nella versione italiana, rivoluzionati veste grafica e contenuti, con l’editore Magenta, diretto da una donna, Lucia Limiti.

“Venendo qui, in treno, ho perso il mio rosario preferito, deve essermi caduto a terra. Appena finiamo vado a comprarne uno uguale, senza non riesco a stare”, rivela la ventitreenne dal cognome pesante. Sogni di diventare mamma? “Sì, ho un forte istinto materno ma vorrò fare le cose per bene: un bimbo deve avere una mamma e un papà che si occupino di lui”. Che consiglio darai a tua figlia, quello che non hanno dato a te? “Di non darla a nessuno, la raccomandazione che da un pò mi sono auto data. Quelle che non la danno sono il top perché danno valore all’essere donna. Tutte abbiamo due tette e un sedere e non c’è bisogno di mostrarle, ora l’ho capito”. Un luogo comune su di te che proprio non sopporti più? “Chi gioca dicendomi: mi regali una Lamborghini?. Lo sento dire da una vita, adesso basta”.

Redazione

RELATED ARTICLES

NASCE MAXIM, IN COPERTINA LA NUOVA ELETTRA LAMBORGHINI