RECENSIONE : “A CASA TUTTI BENE”

RECENSIONE : “A CASA TUTTI BENE”

RECENSIONE : “A CASA TUTTI BENE”

“A casa tutti bene” ultimo capolavoro del regista Gabriele Muccino dal 14 febbraio nelle sale cinematografiche, al suo primo debutto ha letteralmente spopolato imponendosi nella classifica campione d’incassi. Il successo dovuto a diversi fattori, in primis al cast stellare che la fa da padrone e alla pubblicità avuta sul parco sanremese.
Rai cinema ha prodotto una storia odierna, attuale, lo spettatore si immedesima in almeno uno dei protagonisti, ognuno con un segreto, bugia, problema, ansia non rivelata e che viene poi svelata una ad una nei vari dialoghi, schietti, complicati a volte celati dei vari personaggi, tutti in qualche modo imparentati, trovatosi insieme a festeggiare un 50simo anniversario di matrimonio della coppia interpretata da Stefania Sandrelli e Ivano Marescotti che son Alba e Pietro.
Alle nozze d’oro, ad Ischia, partecipano i figli interpretati da Pierfrancesco Savino, Stefano Accorsi e Sabrina Impacciatore con le loro famiglie, figli, ex mogli, cugini, zii, interpretati da Sandra Milo, Massimo Ghini, Claudia Gerini, Carolina Crescentini, Giampaolo Morelli, Tea Falco, Gianfelice Imparato, Gianmarco Tognazzi, Valeria Solarino, Giulia Michielini, Elena Cucci.
Un mix tra risate e nostalgie, sogni rimpianti, rancori e destini ancora da scrivere, film da vedere che fa riflettere, dove si evince che il modello della famiglia “Mulino Bianco” non esiste!
Anita Florence

Redazione

RELATED ARTICLES

RAI1:  DOMANI I NASTRI D’ARGENTO DA TAORMINA

RAI1: DOMANI I NASTRI D’ARGENTO DA TAORMINA

@RaiUno: NASTRI D’ARGENTO – Una

READ MORE