LINEA VERDE: UN SUCCESSO DOPO L’ALTRO PER IL DUO CONVERTINI/MUCCITELLI

Author

Categories

Share

Un altro record  per Linea Verde, la trasmissione di Rai1  andata in onda ieri nel day time mezzogiorno, che ha superato abbondantemente i 3 milioni 561 mila spettatori, ottenendo il 20.8% di share con punte massime al 22%, un ottimo risultato per Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, nonostante l’allarme coronavirus imperante in tutti i format televisivi, la trasmissione si è imposta  come sempre su tutti i competitor, regalando attimi di serenità.

Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, assieme ai suoi compagni di viaggio,  hanno portato i telespettatori alla scoperta di Trapani tra le architetture, la lingua, i sapori, gli usi tra i siti naturalistici e storici a cominciare dalle saline Marsala, mettendo in evidenza la biodiversità del territorio e la sua tradizione.

I conduttori hanno accompagnato i telespettatori rievocando i Fenici, che portarono la coltura del sale, gli Elimi e i  Greci a Segesta, arrivando fino agli arabi attraverso il cuscus, ai Normanni con il castello di Erice, all’unità d’Italia con Garibaldi, alle tonnare, con una tappa a Scopello, con uno straordinario approfondimento dedicato alla lavorazione del corallo, una produzione artigiana d’eccellenza, tipica di Trapani, fino ad arrivare a Terrasini, nel palermitano.

Per Ingrid Muccitelli l’edizione 2019/2020 è stata un ritorno al format che ha condotto 6 anni fa, una straordinaria conduttrice spigliata e ironica, per Beppe Convertini una consacrazione e la conferma delle sue indiscutibili capacità professionali, dopo il successo di “Vita in Diretta Estate” 2019, in coppia con Lisa Marzoli  andata in onda sempre sulla rete ammiraglia Rai.

Convertini armato del suo sorriso, rigorosamente sempre stampato sul suo viso, è riuscito in pochissimo tempo a conquistare il pubblico di Rai1, il suo garbo, la sua eleganza e il suo modo sussurrato di condurre piace e non poco ai telespettatori della domenica.

Dopo l’ottima performance della stagione 2019/2020, si spera che il settimo piano di Viale Mazzini, tenga conto dei risultati e dell’ottimo servizio pubblico che ha regalato il conduttore pugliese ai telespettatori, ora gli occhi sono puntati ai palinsesti estivi e autunnali della prossima stagione.

 Marco Ferraglioni

Author

Share