LA DOMENICA VENTURA: LO SCORPORO AUDITEL ACQUA FRESCA

Author

Categories

Share

Simona Ventura fermo restando che  è una delle migliori conduttrici Tv, ironica capace, con una carriera alle spalle lunghissima, ma a parere di molti osservatori tv, sprecata per una trasmissione su Rai2, nel solo day time mezzogiorno domenicale.

La scelta di scorporare  i dati di ascolto Auditel, per dividere la fascia oraria  più debole, per evidenziare uno share più alto nella seconda parte è acqua fresca, e i risultati sono sotto gli occhi di tutti, fatto sta che l’orario del pranzo è poco adatto per una trasmissione calcistica, la Ventura merita di più e scontrarsi con i Tg appare una scelta sprovveduta.

Nelle due  ultime puntate il sistema di spezzettare gli orari che è stato adottato anche a La Domenica Ventura, in onda su Rai 2 rete guidata da Carlo Freccero, come riportato dalla stampa sembrerebbe che il gruppo autorale del format, con  un’anteprima di 20 minuti circa, concedendo al programma vero e proprio 37 minuti, pari al 65% del totale, non ha risolto niente, tanto è vero che la puntata di Domenica 6 ottobre la trasmissione aveva raccolto intorno al video 434.000 spettatori nella presentazione, pari al 4,1%, saliti a 515 mila nella parte centrale  iniziata alle 12.20, che  nonostante tutto ha visto scendere al 4.0%.

La Ventura un trascinatrice, se fosse spostata in un altra fascia orario porterebbe un risultato differente, anche perchè su Rai1 va in onda Linea Verde condotta da Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli che vola al 20% di share, su Canale 5 Le storie di Mela Verde che si aggira intorno al 14%, su Rai3, Rete4, Italia1 i Tg seguitissimi.

Per un  programma in prima serata Simona Ventura non avrebbe rivali, che sia un reality o un talk, sarebbe messa nelle condizioni di fare male alla concorrenza, si spera in una collocazione degna per una che la televisione la mastica da  più di 30 anni.

Fontal

Author

Share