QUANTE CALORIE SI CONSUMANO CAMMINANDO?

Author

Categories

Share

Camminare è  una delle attività più praticate al mondo, la prima cosa che impariamo da bambini, prima dI parlare,  camminare è senza dubbio un’attività  motoria alla portata di tutti, anche senza una specifica preparazione atletica.

Effettuare delle lunghe camminate, in modo costante permette di scaricare tensioni e stress, ma anche  ha degli effetti positivi sull’apparato cardiovascolare, data la capacità di ridurre la pressione arteriosa, limitare gli effetti dell’accumulo del colesterolo e molto altro.

Ora andiamo al dunque, quanto calorie si consumano camminando?

Intanto è importante, specificare che il consumo è strettamente individuale e variabile, dipende  da alcuni fattori come il peso dell’atleta, dall’età, dal sesso, dall’alimentazione, dal metabolismo, dal consumo basale e sopratutto dalla velocità della camminata.

Generalmente prendendo ad esempio una persona normo dotata, può consumare mediamente dalle 150 alle 200 calorie con un’ora di camminata,  a passo mediamente lento, se il ritmo è più veloce il consumo delle calorie bruciate può salire anche a 270-320, praticamente si brucia in termini calorici l’equivalente  quasi di 1 etto di pasta, mentre  con un passo molto sostenuto stile marcia si consumano  dalle 500 alle 600 calorie.

Considerando un ritmo lento o moderato, percorrere la distanza di un chilometro può garantire il consumo compreso tra le  50 e le 100 calorie, fermo restando le variabili sopra esposte, camminando per  almeno cinque chilometri si possono bruciare dalle 250 alle 500 calorie, mentre ad un andatura sostenuta, si possono bruciare in un ora camminando per circa 7 km, 600 calorie circa .

Buona camminata a tutti!

 

Redazione Benessere

Author

Share