NOTIZIA BOMBA: A “NON E’ LA D’URSO” MARK CALTAGIRONE NON ESISTE

Author

Categories

Share

A rilanciare la notizia  è “Dago Spia.com” che rivela il gran finale della fake tv più pazza degli ultimi anni, è proprio dalle colonne  del giornale di gossip  online più cliccato del web che Eliana Michelazzo una delle manager di Pamela Prati a “Live -Non è la D’urso”, la trasmissione in onda su Canale5, rivelerà l’inesistenza di Mark Caltagirone, il futuro marito della Prati (a questo punto inesistente) che ha tenuto in scacco per tre mesi i talk televisivi della Tv pubblica e privata.

Tra le altre cose come riporta “Dago Spia” la Michelazzo  annuncerà anche l’inesistenza di suo marito  Simone Coppi, a questo punto  anche lui totalmente inventato, naturalmente i primi ad essere raggirati sono stati i telespettatori e poi le produzioni delle trasmissioni che probabilmente hanno pagato Pamela Prati per le interviste e delle agenti, come ha scritto  il giornalista Francesco Canino dalle colonne di Panorama.it la scorsa settimana, solo per l’ospitata a “Verissimo” di sabato 11 Maggio 2019 è stata pagata  10.000 euro.

Barbara D’Urso geniale come pochi, si è aggiudicata la puntata verità della manager nella sua trasmissione in onda, mercoledì 22 maggio prossimo in prima serata nel “Live- Non è la D’Urso” su Canale 5.

Ora resta da capire, intanto le sorti artistiche future, ammesso che ci siano di Pamela Prati, compromesse dalla pubblicità negativa di questa vicenda, dai contorni ancora torbidi e poi le sorti della manager Michelazzo, visto che  rilascerà la confessione senza la sua socia di agenzia Pamela Perricciolo con cui probabilmente è in rotta.

Gli interrogativi ora sono tanti, il primo è se il finale sia stato o meno architettato dalle due agenti  e condiviso, oppure se l’iniziativa dell’intervista è reale allo scopo di far calare il sipario su questa storia ormai insostenibile per i telespettatori.

Fontal

Author

Share