MASSIMO GILETTI, RAI O LA7?

Author

Categories

Share

Giletti si Giletti no, sembrava cosa fatta il ritorno di Massimo Giletti in Rai, tanti gli elementi che lo facevano presuporre, il suo mancato arrivederci ai telespettatori di “Non è l’Arena” nell’ultima puntata, le domande insistenti dei giornalisti della sala stampa durante i palinsesti di Milano, lo scorso 27 Giugno al Dg Mario Orfeo e molte dichiarazioni in sospeso.

A gettare acqua sul fuoco le ultime,  dichiarazioni di questi giorni di Giletti riferendosi al patron di La7 che sembrerebbe, lo abbia riconfermato anche per la prossima stagione  dichiarando: “Rimango a La7. A Urbano Cairo devo gratitudine e rispetto. Mi ha dato libertà quando gli altri me l’hanno tolta. Non posso dimenticarlo. Resto dove sono.”

L’Arena storica trasmissione della Domenica pomeriggio di Rai1, nome del format ideato all’epoca, dallo scrittore Federico Moccia, da anni autore dei più importanti trasmissioni sia della rete pubblica che privata, non sembrerebbe tornare in video.

Comunque vada ormai Massimo Giletti scioglie le riserve e dichiara di restare a La7, ai palinsesti Rai di Milano, il Dg della Rai Mario Orfeo aveva solidarizzato con Selvaggia Lucarelli rimasta vittima degli attacchi di Corona durante la puntata di Giugno della trasmissione di ” Non è l’Arena”, fatti che hanno sollevato molte polemiche, sulla puntata  molto calda, dove vittima di Corona, sono stati non  solo la Lucarelli ma anche Don Mazzi con la sua Exodus e il giornalista Giampiero Mughini.

Resta il fatto che Massimo Giletti resta protagonista televisivo dei talk politico-populista dove da più parti si è detto, sono stati il laboratorio dove sono cresciuti politicamente sia Matteo Salvini che Luigi di Maio, i due leader politici Vice Presidenti del Consiglio dell’attuale Governo Conte.

L’Arena ė stato senza dubbio il programma di inchieste politiche che ha anticipato i tempi  nella lotta ai privilegi e contro il malumore di un modo superato di fare politica.

Giletti si ė sempre autodefinito “un uomo di marciapiede” ,l’ex Direttore Generale Luigi Gubitosi, diceva di lui che non si capiva mai da quale parte stava politicamente.

Un buon lavoro a Massimo Giletti, l’anchorman per antonomasia.

 

M.F.

 

Author

Share